Dentro i palazzi spezzini tra Belle Epoque e Liberty. Artisti, artigiani e architetti all'opera (1890-1923)

DENTRO I PALAZZI SPEZZINI TRA BELLE ÉPOQUE E LIBERTY
Artisti, artigiani e architetti all'opera (1890-1923)

di Diego Savani

2018, pag. 192, f.to 15 x 21
ill. con foto a colori, disegni e progetti.
ISBN: 9788863820928
Prezzo euro 23,00

Ferri battuti ed elementi in ghisa, affreschi e decorazioni parietali, ebanisterie e intagli, sculture, bassorilievi e decorazioni musive. Gli artigiani che lavorarono in città nel periodo che va dalla Belle Époque alla piena fioritura del Liberty, erano spesso «veri maestri del loro tempo e della loro Arte» e contribuirono con le loro opere a creare «un’edilizia di qualità che ancor oggi ammiriamo».

A partire dai Regolamenti d’Ornato e dagli insegnamenti della Regia Scuola di Arti e Mestieri, entriamo nel mondo degli artisti-artigiani di fine Ottocento, uniti in corporazioni come la Società dei pittori, decoratori e verniciatori o la Mutuo Soccorso degli ebanisti e intagliatori, in una città dal clima culturale vivace, in cui troviamo artisti di fama come Alessandro Mazzucotelli, autore di autentici capolavori custoditi nella villa Ceretti Marmori - oggi sede del Conservatorio musicale - di cui il libro raccoglie anche una serie di disegni inediti.
Dentro i palazzi spezzini tra belle Epoque e LibertyIl neogotico: la poetica dei Piaggio e il dibattito sull'utilizzo del ferro in architetturaDentro i palazzi spezzini tra belle Epoque e LibertyCesare e Luigi AgrettiLe decorazioni di interniMarmi, sculture e bassorilievi

Indice

Nota dell’Editore
Presentazione di Valeria Scandellari
Premessa dell’Autore

Artisti e artigiani
Arts&crafts: la rinascita dell’artigianato e la nascita dello stile Liberty

Le premesse per la nascita di un artigianato locale

La Regia Scuola di Arti e Mestieri
• Il giovane Manlio Costa: alcuni studi e disegni

Il Regolamento di edilizia, di ornato e di igiene

Gli stilemi del Liberty spezzino

L’analisi di alcuni progetti:
• Villa Zolezzi
• Villa Mariotti

Il ferro battuto
• I balconi
• Le roste dei portoni: elementi funzionali ma anche di arredo
• Il neogotico: la poetica dei Piaggio e il dibattito sull’utilizzo del ferro in architettura
• La ghisa: un antico materiale per una nuova architettura

Villa Ceretti Marmori e gli interventi di Alessandro Mazzucotelli

Pittori e decoratori
• Cesare e Luigi Agretti
• Le facciate dipinte e quelle “parlanti”
• Le decorazioni di interni
• Un esempio di decorazione nei luoghi pubblici: la Cartoleria Castagnasso

Ebanisti, falegnami e intagliatori
• I portoni intagliati e alcuni esempi di boiserie nei negozi storici

Marmi, sculture e bassorilievi
• I portali in marmo
• La pietra artificiale di Giovanni Chini
• La statua di Mercurio
• L’arenaria: gli scalpellini di Biassa all’Esposizione di Milano del 1906

Adolfo Boletto e le sue pavimentazioni artistiche

Decorazione musiva e interventi in ceramica

Gli architetti della Belle Époque
• Fortunato Zanazzo
• Cesare Bertonati
• Carlo, Gerolamo e Ciro Piaggio
• Vincenzo Bacigalupi
• Gino Bacigalupi
• Palazzo Maggiani

Bibliografia
Diego Savani (La Spezia 1988) è laureato in Scienze dei Beni Culturali presso l'Università Cattolica di Milano con una tesi sull'artigianato Liberty spezzino. Presso lo stesso ateneo ha conseguito la specializzazione in economia e gestione dei Beni Culturali.
Da alcuni anni lavora nel settore turistico ed è guida turistica abilitata.

Con le Edizioni Giacché ha pubblicato “La Spezia, carta turistica. Guida storico-artistica del centro città” (2013) e la guida “Cinque Terre, Portovenere e Golfo dei Poeti. Cultura, arte, storia...” (2014).
La Spezia nel Quattrocento Storia del quartiere umbertino: dalle case operaie ai palazzi liberty Le scalinate storiche della Spezia Per le antiche mulattiere della Spezia Un diario inedito della grande guerra. Carso 1916-1917
Quanto sei bella, Spezia! Scrittori, viaggiatori e turisti. Duemila anni nel golfo E chi se la ricorda... Speza? Garibaldi fu ferito. Una storia di malasanità alla fortezza del Varignano Una base navale americana nel Golfo di Spezia (1848-1870) 1928: dalla Spezia al Polo Nord
Catalogo Edizioni Giacché